Chopard a Flims un sogno in regola d’arte

Quando sei piccola alcune cose le puoi solo immaginare, diventi grande,ricevi alcuni inviti,ti emozioni.

Chopard a Flims un sogno in regola d’arte.

Era più semplice prendere un volo Nizza - Zurigo,ma oramai mi conoscete amo complicarmi la vita, per meglio dire,ho unito l’utile al dilettevole. Allerta meteo rossa, partenza alle quattro da casa, pioggia, vento, neve, una tappa a Lugano, una a Bellinzona per clienti ed amici, passo del San Bernardino e poi Flims Waldhaus, detta così facile e indolore, nella realtà direi eroica.

Amo gli alberghi storici, adoro i vecchi ascensori, i corridoi lunghi con le porte bianche in questo piccolo paesino sembra di tornare ai tempi dei libri di storia, un leader della gioielleria ed orologeria mondiale ha scelto questo luogo per presentare a pochi ospiti il nuovo orologio della maison. Una cena placé, un perfetto set up, musica, ospiti internazionali.

Ognuno di noi ha dei sogni nel cassetto, io ne ho circa venti ancora da esaudire e il cassetto lo apro e lo chiudo molto spesso, devo essere sincera, una foto davanti ad un banner importante l’ho sempre sognata, ieri sera è arrivato quel momento e io non ero proprio prontissima, il risultato sorriso da foto istituzionale,cuore che faceva le capriole dalla felicità e ad oggi ho diciannove sogni nel cassetto.

Vita, sei stata pazzesca anche questa volta,arrivi sempre al momento giusto avendo avuto pazienza ed hai rispettato i tempi che il cuore non anticipa.


Laissez un commentaire

Veuillez noter que les commentaires doivent être approvés avant d'être affichés

Ce site est protégé par reCAPTCHA, et la Politique de confidentialité et les Conditions d'utilisation de Google s'appliquent.